Vaso in vetro di Murano opalizzato color corallo. Collezione Cinesi.

Carlo Scarpa

Vaso in vetro di Murano opalizzato, di color corallo sia esternamente che internamente, prodotti dalla famosa vetreria artistica di Venini. Questo vaso è parte della collezione “CINESI” di CARLO SCARPA, uno dei disegni più famosi ed importanti della vetreria Venini.
Al fine di rendere questi pezzi unici i maestri soffiatori di vetro hanno utilizzato la tecnica al lattimo che è un vetro bianco opaco, inventato a Murano intorno alla metà del XV secolo allo scopo di imitare le prime porcellane di gran moda in Europa. Si ottiene sovrapponendo “incamiciando” il vetro lattimo con un vetro o più vetri sottili trasparenti e colorati, ottenendo splendidi oggetti dai colori intensi e accesi.
Il vaso è in perfetto stato di conservazione, presenta la firma “Venini 99“.
Misura 25,5 cm di altezza e 21 cm di diametro.

OPALINI

Il lattimo è un vetro bianco opaco, inventato a Murano intorno alla metà del XV secolo allo scopo di imitare le prime porcellane di gran moda in Europa. Si ottiene sovrapponendo “incamiciando” il vetro lattimo con un vetro o più vetri sottili trasparenti e colorati, ottenendo splendidi oggetti dai colori intensi e accesi. Per impreziosire vetri dai colori tenui sono incluse su tutta la superficie foglie d’oro e d’argento ottenendo splendidi oggetti “Aurati”.

STORIA

CARLO SCARPA

Carlo Scarpa frequenta l’Accademia di Belle arti di Venezia dove inizia l’attività professionale. Si dedica all’insegnamento universitario che, con cariche diverse , continuerà fino al 1977. Si afferma nel secondo dopoguerra con importanti allestimenti, tra questi a Venezia: la mostra di Paul Klee per la XXIV Biennale, il Padiglione del libro d’arte (1950), il Padiglione Italia alla XXVI Biennale.

Inizia la collaborazione con Venini nel 1932 e diverrà il direttore artistico fino al 1946. Disegna oggetti e lampade. Lascerà un segno
importantissimo sia per il disegno dei modelli che per la ricerca delle tecniche più raffinate.

Bibliografia

I testi della biografia provengono dal sito ufficiale della Venini & C.: www.venini.com

Oggetti Recenti

Instagram

Vieni a trovarci su: